In culo a Benigni

spooky bunnyman

(Ovvero: cose da dire sulla Costituzione se non si è giullari di corte)

Il 5 dicembre 1946 la Sottocommissione, incaricata all’interno della Commissione dei 75 (cosiddetta dal numero dei componenti) di elaborare la prima parte della Costituzione Italiana, inserisce nel Progetto di Costituzione, al 2° comma dell’art. 50, la seguente disposizione:

“Quando i pubblici poteri violino le libertà fondamentali ed i diritti garantiti dalla Costituzione, la resistenza all’oppressione è diritto e dovere del cittadino”.

Continua a leggere

Annunci