Astensionismo Reloaded

Launch

Siamo sul Titanic. L’iceberg si staglia minaccioso davanti a noi, resta poco tempo prima dell’impatto. Sul ponte principale ci sono tre uomini che stanno parlando in maniera concitata, attraendo un sempre maggior numero di passeggeri, ormai presi dal panico. Ognuno di loro propone un piano diverso per salvarci da quella che sembra una morte inevitabile. Il primo sostiene che bisogna spostarsi tutti a poppa, perché l’impatto arriverà da prua e più lontani si è dall’urto meglio è. Il secondo dice invece che bisogna spostarsi in alto, perché comunque la nave è destinata ad affondare, quindi chi sta in alto morirà per ultimo e chissà, alla fine farà in tempo a venir salvato dai soccorsi. Il terzo è invece convinto che bisogna montare sulle scialuppe di salvataggio perché la nave è condannata e nessuno arriverà in tempo a salvarli. Il problema è che le scialuppe sono pochissime, ce n’è una ogni venti persone. E sono già quasi tutte piene, perché i passeggeri delle prime classi, più vicini ai mezzi di salvataggio, si sono subito lanciati su di esse.

Continua a leggere

Annunci