La valuta più preziosa

stormgoing
Le radici delle catastrofi finanziarie che minano le nostre economie sono le stesse che hanno causato il Datagate. Identiche. C’è solo una differenza, purtroppo.

Merrill Lynch, Goldman Sachs, JP Morgan, Standard & Poor’s e compagnia bella sono ormai saldamente entrati nell’inconscio collettivo come “i cattivi”, oggetto dell’odio della società bella e civile.

Google, Microsoft, Oracle, Apple, Cisco, Facebook, Twitter e company, invece, restano ancora i nostri compagni fidati di vita, di lavoro, di divertimento, e guai a toglierceli. È più probabile che la gente estingua il conto corrente che ha presso Intesa Sanpaolo piuttosto che disattivi l’account Facebook.

In questo post quel pazzo di Uriel Fanelli punta il dito nella direzione giusta. Cioè nella piaga piccola, purulenta ma per ora asintomatica che abbiamo tutti.

http://www.keinpfusch.net/2013/09/una-rete-basata-sulla-fiducia.html

(Che poi è semplicemente lo stesso discorso del suo post precedente, solo allargato. Se vi vien voglia di sapere quali sono i veri problemi rivelati dal Datagate, e scoprire che erano già tutti quanti, da parecchio, sul tavolo, allora leggete anche quello: http://www.keinpfusch.net/2013/09/il-terrore-che-corre-sui-numeri-lol.html)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...